Centro diurno socio-educativo e riabilitativo per disabili ABILITA

Il  Centro diurno socio-educativo e riabilitativo ABILITA è una struttura socio-assistenziale d’accoglienza diurna destinata a persone disabili residenti nel Comune di Taranto. Il Centro Abilita si propone di assicurare alle persone adulte con disabilità effettive possibilità di vita sociale, favorendo il rapporto di comunicazione interpersonale e le attività ricreative e culturali. Costituisce un luogo dove ritrovarsi, partecipare ad attività ricreative, relazionali, artistico-espressive, culturali e psico-motorie.

Fulcro delle attività del centro sono le azioni di animazione e socializzazione, che sono programmate cercando di valorizzare le risorse residue della persona diversamente abile.

Gli obiettivi del Centro sono:

  • accogliere e prendersi cura della persona disabile durante il giorno offrendo, mediante l’attivazione di programmi individualizzati, occasioni di socializzazione e di uso soddisfacente del tempo libero
  • migliorare la qualità di vita del diversamente abile attraverso una gamma di attività utili per il suo benessere fisico e psicologico e per contrastare il senso di solitudine e emarginazione
  • mantenere o migliorare il livello dell’autonomia e della qualità di vita delle persone disabili
  • favorire le dinamiche relazionali intra e intergenerazionali
  • incentivare la creazione di un sistema di rete tra le diverse realtà istituzionali, familiari e sociali ponendo l’attenzione sui bisogni dei soggetti diversamente abili
  • favorire la diversificazione degli interventi al fine di aumentare la flessibilità della rete dei servizi nel rispondere al mutare dei bisogni della persona disabile
  • dare la possibilità alle persone diversamente abili di vivere il più autonomamente possibile i percorsi diurni protetti, favorendo in ogni persona il mantenimento e lo sviluppo delle proprie autonomie, le relazioni sociali e interpersonali con il contesto e l’ambiente di appartenenza.

Apertura

Dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 17.00.

Destinatari

Adulti diversamente abili di età dai 18 ai 65 anni residenti nel Comune di Taranto.

Le Ali di Chiara

Centro socio-educativo diurno per minori “Le Ali di Chiara”

In A.T.I con la cooperativa sociale “Zefiro”, Lysithea gestisce il Centro socio-educativo diurno per minori “Le Ali di Chiara”, all’interno del quartiere Paolo VI della città di Taranto.

Il Centro, che si colloca nella rete dei servizi sociali territoriali, offre ai giovani e giovanissimi del quartiere uno spazio di aggregazione e di socializzazione.

Il Centro socio-educativo è un luogo all’interno del quale i minori possono individuare servizi e persone qualificate con le quali sperimentare un percorso educativo ed aggregativo.

All’interno del Centro vengono offerte prestazioni e attività relative alle necessità della vita quotidiana e

  • attività educative
  • attività ricreative
  • attività culturali
  • attività sociali

Le attività hanno come obiettivo:

  • il recupero e reinserimento sociale di minori esposti a rischio di emarginazione e devianza
  • la maturazione del pensiero creativo del minore
  • la valorizzazione e potenziamento dell’autostima degli minori ospitati
  • il sostegno ed accompagnamento del nucleo nelle sue competenze genitoriali
  • il superamento delle situazioni problematiche
  • la riduzione dei casi di istituzionalizzazione di minori

Il centro favorisce il recupero dei minori con problemi di socializzazione o esposti al rischio di emarginazione e devianza, sostiene le famiglie nei loro compiti educativi e di cura, consente  di contrastare le forme di isolamento della famiglia e facilitare i percorsi di integrazione sociale.

Destinatari

Minori, dai 6 ai 18 anni di età, anche non residenti nel Comune di Taranto, per i quali è necessaria la richiesta da parte dei Servizi Sociali dei Comuni di appartenenza.

Aperture

Dal lunedì al venerdì dalle 13.00 alle 18.30 e il sabato dalle ore 12.00 alle 16.00

Progetto Centro Abilit@

Il progetto “Centro Abilit@” è stato promosso ed attuato da settembre 2011 a ottobre 2012. Destinato alle persone diversamente abili e alle loro famiglie è nato con  l’obiettivo di diffondere l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e la fruizione dei servizi digitali messi a disposizione del cittadino dalle Pubbliche Amministrazioni e dal Terzo Settore.

All’interno del Centro gli utenti hanno potuto usufruire di postazioni multimediali dotate di connessione alla rete Internet ad alta velocità (ADSL) e dei servizi connessi (es. uso della stampante e/o scanner, ecc.).

Le attività realizzate hanno permesso di:

  • favorire l’accesso dei diversamente abili alla società dell’informazione
  • contrastare il rischio di emarginazione tecnologica e culturale delle persone con disabilità e dei loro familiari
  • diffondere l’utilizzo degli strumenti informatici e delle tecnologie assistive per le persone diversamente abili
  • promuovere e garantire pari opportunità e diritti di cittadinanza individuale e sociale
  • fornire informazioni e consulenza sulle tematiche della disabilità
  • valorizzare e completare la rete di informazioni e consulenza sulla disabilità